riequilibrio nutrizionale

Non è inoltre da dimenticare l’importanza del vivere il momento del pasto come un momento di convivialità, un momento piacevole da condividere con la propria famiglia e gli amici, e perché no, un momento di gratificazione! Seguire una dieta non deve essere visto come un sacrificio o una privazione, ma come una buona abitudine da assumere per la propria salute e benessere sia fisico che psicologico. Avere una alimentazione equilibrata e uno stile di vita regolare, sono presupposti fondamentali per avere e mantenere un buono stato di salute e di forma fisica.

Come realizzare un piano dietetico

piani dietetici

Lavoriamo insieme con obiettivi graduali e raggiungibili senza troppa fatica, trovando in modo personalizzato un proprio equilibrio alimentare, con lo scopo di mantenere il peso raggiunto.

 

Per realizzare un piano dietetico servono:
primo incontro : rilevazione dei dati antropometrici e colloquio. Varia dai 45-60 minuti a seconda delle problematiche e dei dati eventualmente già a disposizione (in accordo con il medico curante si richiedono analisi del sangue e delle urine);
secondo incontro : consegna del piano alimentare personalizzato e spiegazione dei pasti quotidiani, delle possibili alternative e delle ricette;
primo controllo : dopo quindici giorni per verificare che l’alimentazione sia chiara e che non vi siano problemi o incongruenze, in caso contrario verranno portate alcune modifiche
controlli successivi : stabiliti di volta in volta concordando le tempistiche con il paziente; rappresentano la parte fondamentale del percorso, durante i quali verranno discussi gli obiettivi raggiunti, le difficoltà di adesione al piano alimentare, le situazioni sociali che portano a mangiare di più, etc…

Share by: